.
Annunci online

POCHImaBUONI


Diario


14 agosto 2005

STREET PARADE 2005

Sono tre STREET PARADE che vivo a zurigo.
Credo che anche se restero' ancora in svizzera non fotografero' piu' la STREET PARADE.
Quest'anno
tutto mi è sembrato molto piu' triste, molto meno folle ed eccitante. In altre parole, molto meno interessante da raccontare. Forse sarà stata colpa del tempo, con il sole che si è fatto vedere soltanto qualche attimo nel pomeriggio, ma il folle esibizionismo degli anni scorsi era, come dire, "raffredato". Per riuscire a fotografare qualcuno che ballasse al ritmo del martellante frastuono (musica???) ho dovuto aspettare le 2,30. In compenso in giro, già dalle prime ore del mattino, guardando attentamente vedevi persone ubriache che  se non facevi attenzione ti cadevano addosso.

Francamente, stavolta, non è stato un gran divertimento.

Cinque consigli per il comitato organizzatore:

1) evitare di posticipare ulteriormente la data della SP; dovreste sapere che qui già dopo il 10 si ritira fuori dall'armadio il piumino.

2) evitare di montare i palchi dei ballerini sempre piu' in alto e sempre piu' distanti dalla gente, altrimenti la SP tanto vale guardarsela in TV.

3) fare attenzione all’abbigliamento dei ballerini o almeno vietare certi completini a chi ha superato i trent’anni ed evitare di dare posto sui carri a esseri grotteschi, simil barzellette viventi patetico tentativo di trasgressione. Ci sono street parade nel mondo dove l’esibizionismo è figlio del buon gusto, basta volerlo.

4) evitare di dare i pass FOTOGRAFO a chi fotografo professionista non è e le photo non le sa proprio fare (bastava guardare come certi tizi e certe tizie con il pass al collo tenevano in mano la macchina fotografica per sapere che - se fossimo ancora ai tempi di analogico – dentro non c'era il rullino!!!)

5) evitare di chiedere 1 franco per fare pipi quando ogni 5 metri c'è un venditore di bibite. In assenza di sole (come ieri) non si suda e non tutti possono buttare un patrimonio nel cesso.

Nonostante tutto, comunque, qualche photo ci scappa sempre! PmB






















permalink | inviato da il 14/8/2005 alle 19:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia     luglio        settembre
 
 




blog letto 333424 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
STREET PHOTOGRAPHY
CARO DIARIO
PHOTO GALLERY
EXHIBITIONS

VAI A VEDERE

Corriere della Sera
Unità
Manifesto
La Stampa
TIME
LIBERATION
theNYer
INTERNAZIONALE
MEDIAworld
10x10
FREEDOMhouse
VII PhotoAgency

VU' l'agence
MAGNUM
CONTRASTO
PHOTO EIGHTblog
LFI
PHOTO EIGHT
NIKON

SHOTSmagazine
PRIVATE
LEICA
Journal Photographique

LARRY BURROWS
MARCY
PETER TURNLEY
GBG
FERDINANDO SCIANNA
PAOLO PELLEGRIN
ZIZOLA
LINO SPRIZZI
REZA
DEPARDON
MCCURRY
DAVID ALAN HARVEY
CORBIJN
HCB
NACHTWEY
HCB fondation

theBB
FUMETTIeARTE
DIABOLIK
WPP
thePULITZER
ART
antoine de saint-exupéry
NOAM CHOMSKY
AIGI
PHOTONET
OEIL PUBLIC
ARLES
TheBESTOFPHOTOJOURNALISM
MEDIUM and MESSAGE
STREETPARADE
TPW
MICAMERA
MSF
NATIONAL GEOGRAPHIC
PHOTOGRAPHES suisse
PHOTOreview
PHOTOinfo
CHAMBREnoire
IMAGO
TT.com
Amnesty International

ernesto
PHOTOfriday
PHOTOblog


POCHI MA BUONI.

POCHI, perché mi ritengo tra coloro i quali credono ancora nella qualità delle cose.

BUONI perché la qualità è un risultato sempre più difficile da perseguire e per questo ancora più difficile da raggiungere.

Meno siamo e meglio stiamo.

Il sottotitolo non è mio ma di Renzo Arbore.

Non so voi, ma io sono d’accordo con lui.


Free counters



 http://www.weeklyshot.org/

      http://www.coolphotoblogs.com     

DISCLAIMER 

Questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha, in tutti i casi carattere periodico essendo aggiornato soltanto in base alla disponibilità nonchè alla reperibilita' dei materiali. Questo sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. I commenti anonimi saranno ignorati ed eventualmente cancellati.

Alcune delle foto, disegni e tabelle presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattare PmB per e-mail e richiederne la rimozione.

CERCA